LEONCINE ALLA RIBALTA NEI CDS ALLIEVE
Scritto da Carla    Lunedì 04 Maggio 2015 17:18    Stampa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ed eccoci di nuovo a raccontare le imprese delle nostre giovani leonesse all'apertura della nuova stagione 2015 dei campionati di società che esordiscono con la categoria allieve a Mariano Comense in una due giorni poco primaverile con un'umidità pesante. A farne le spese soprattutto una delle prime gare i 5 km di marcia iniziati alle 15 che ha richiesto lo spugnaggio, insolito in questo periodo. Ed in questa gara a rappresentare i colori dell'Atletica Brescia 1950 la simpatica Chiara Cuni che si comporta egregiamente conquistando un quarto posto con il tempo di 27:56.37. Tranquilla e convinta con un buon stile tecnico Chiara al primo anno di categoria di recente ha cominciato ad appassionarsi a questa specialità ottenendo dei promettenti risultati. 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ed ecco i primi punti sostanziosi ed importanti per la qualificazione della squadra.  Ottimo risultato per l'inizio di stagione all'aperto per Greta Seneci nel salto in alto che con 1.61 conclude al terzo posto. Supera al primo tentativo le misure fino all'1.50 poi ci ha fatto stare col fiato sospeso Greta con l'asticella che saliva due centimetri alla volta. Ma anche se realizza al terzo tentativo l'1.53  e l'1.55 grinta e convinzione hanno la meglio e le consentono il soddisfacente risultato finale. Un buon bottino di punti grazie alla prova di Greta!
L'atleta si  cimenta anche nella gara del salto in lungo che conclude con un dignitoso 4,74 pur non avendola preparata .                          
Al martello Delia Fravezzi, rientrata dopo un infortunio al ginocchio, chiude con un 38.34 in ottava posizione. Si rifà in quanto a posizione sul podio vincendo la gara del lancio del giavellotto il giorno successivo. Non ancora al livello delle sue potenzialità la misura visto che ha ripreso ad allenarsi da poco dopo lo stop forzato di inizio 2015. E sono ancora punti importanti per la squadra!
 
 Nei 100 metri ai blocchi di partenza Cecilia Casella e Rosy Levi che, pur emozionatissime all'esordio in campionati di società, si comportano bene tenuto conto dell'inesperienza della prima volta. Cecilia chiude in nona posizione con il tempo di 12.76.
Prendono parte anche nella gara dei 200 metri. Ottima partenza per la Casella che sconta nel finale la velocità della prima parte di gara. Inesperienza e generosità ....come si diceva prima! E' settima. Buono il tempo (26.06) ma non è il primato personale.
Anche Rosy si cimenta nei 200 metri. "I duecento non mi piacciono tanto" - dice prima di partire apparendo un po' agitata sui blocchi. Ed invece dimostra  determinazione e carattere  cedendo solo negli ultimissimi metri. La Levi si migliora ed è record personale. Esordio nella specialità per Carlotta Boldini, Paola Signani e Alice Bassanello.
Nei 400 metri è Vittoria Antonelli la portacolori. Un po' scomposta nella corsa ma una buona prestazione che la posiziona decima nella classifica generale con il tempo di 1:01.63. 
Camilla Vertua negli 800 metri apporta altri punti fondamentali per la squadra.
Buona anche la prestazione della mezzofondista che ama la corsa in montagna ma che sa comportarsi bene anche in pista. Chiara Gazzoli migliora il suo primato personale nei 3000 metri conducendo la gara con autorevolezza e perdendo sull'avversaria dell'alpinistico vertovese solo nello sprint finale, sicuramente migliorabile. E' seconda con il tempo di 10:44.64. Nel giorno prima aveva corso i 1500 metri concludendo in 4^ posizione. Nei 100 metri ad Ostacoli è l'eclettica Fabiana Montanari a contribuire a rafforzare il bottino dei punti per la posizione della squadra. Nel salto con l'asta il giorno successivo migliorerà il suo primato personale di ben 20 cm. Ed è seconda. Giornata negativa dal punto di vista della misura per Simona Turini. Qualche problema con l'asta in prestito e un po' di disorientamento nel gestirla ma la misura non rende giustizia delle potenzialità e della tecnica acquisita. E' terza. Esordio anche per Maddalena Oneda nel getto del peso che rimane fuori dalla finale per una sola posizione. 
Punti importanti anche i suoi per tutta la squadra! Nel disco c'è Martina Pagliuca a difendere i colori della Società. L'ultima gara è quella più coinvolgente: la staffetta 4x100 formata da Rosetta Mandji, Greta Seneci, Vittoria Antonelli e Cecilia Casella che conclude in nona posizione.           
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
"Le ragazze sono state veramente grandi! Hanno dimostrato attaccamento alla squadra e hanno dato il massimo. A settembre ci sarà la seconda fase e potremo migliorare ancora il risultato già buono" le parole del direttore tecnico Stefano Martinelli. Il Presidente Aldo Bonfadini non ha fatto mancare l'incoraggiamento iniziale con una telefonata da Montecatini dove partecipava alla kermesse degli azzurri d'Italia e una finale dal treno sulla via del ritorno la domenica per informarsi dei risultati ottenuti: "Forti le nostre ragazze, mi fanno sentire orgoglioso di essere il Presidente di questa storica società! Forza Atletica Brescia 1950 - Ispa group!" 
 
 

 

Ultimo aggiornamento ( Martedì 05 Maggio 2015 18:24 )